X
Loading...
Pil Italia crolla del 12,4% nel secondo trimestre. Persi 50 miliardi, calo senza precedenti
print

Pil Italia crolla del 12,4% nel secondo trimestre. Persi 50 miliardi, calo senza precedenti

venerdì 31 luglio 2020

Il calo tendenziale è del 17,3%. Il risultato del secondo trimestre del Pil fa registrare il valore più basso dal primo trimestre 1995, periodo di inizio dell'attuale serie storica. Il dato congiunturale è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto in tutti i comparti produttivi, dall'agricoltura, silvicoltura e pesca, all'industria, al complesso dei servizi. La variazione acquisita per il 2020 in Italia è pari a -14,3%

Il calo tendenziale è del 17,3%. Il risultato del secondo trimestre del Pil fa registrare il valore più basso dal primo trimestre 1995, periodo di inizio dell'attuale serie storica. Il dato congiunturale è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto in tutti i comparti produttivi, dall'agricoltura, silvicoltura e pesca, all'industria, al complesso dei servizi. La variazione acquisita per il 2020 in Italia è pari a -14,3%